Atuttapagina.it

Provare a battere il Sassuolo e… gufare il Carpi e il Palermo: il Leone vuole crederci ancora

E’ folle crederci ancora? Questa volta forse lo è davvero, ma finché la matematica concederà una chance al Frosinone sarebbe un peccato mortale non crederci. E poi c’è l’obiettivo, se proprio retrocessione dovesse essere, di posticipare all’ultima giornata l’addio alla Serie A.
Ma vogliamo essere folli. O più semplicemente ottimisti. Intanto il Leone ospiterà il Sassuolo al Matusa e contemporaneamente il Carpi riceverà la Lazio e il Palermo andrà a giocare in casa della Fiorentina. Se almeno una delle due rivali dei giallazzurri dovesse vincere, non ci saranno più speranze per la squadra di Stellone, che anche battendo il Sassuolo sarebbe in Serie B. Se, però, Carpi e Palermo non riuscissero ad ottenere di meglio di un pareggio, allora si aprirebbero altri scenari. In questo caso vincere contro la formazione di Di Francesco tornerebbe ad alimentare il sogno della salvezza.
Il Frosinone dovrà cercare di scendere in campo pensando solo alla sua partita, senza lasciarsi distrarre dalle notizie provenienti da Modena e Firenze. Non sarà facile isolarsi, ma un tentativo va fatto. Anzi, siamo sicuri che il Frosinone lo farà: questo gruppo non si arrende mai, come ha dimostrato nella gara di San Siro contro il Milan. Insomma, una vittoria contro il Sassuolo per sperare e poi, dopo il fischio finale, orecchie alle radio per conoscere i risultati di Carpi e Palermo. Sperando nel frattempo che la “gufata” sia andata a buon fine. (Gabriele Margani)

Foto di Martina Terrinoni

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni