Atuttapagina.it

Un’eredità pesante per chi verrà dopo Stellone, ecco perché sarà un esperto il prossimo allenatore

Sarà un allenatore emergente o un tecnico più navigato colui che siederà sulla panchina del Frosinone? Finora di indizi ce ne sono pochi: solo due giorni fa il presidente Stirpe ha chiaramente affermato che potrebbe trattarsi di un giovane così come di uno più esperto. L’unica cosa certa è che tra i papabili non figura Coppitelli: l’attuale allenatore della Primavera giallazzurra rimarrà al suo posto almeno per un’altra stagione.
Il nome di colui che prenderà il posto di Stellone lo conoscono solo lo stesso presidente, il direttore Salvini e il diesse Giannitti. Oltre al diretto interessato ovviamente. I tifosi in questo momento stanno esprimendo le proprie preferenze, che magari coincideranno con la scelta fatta dalla società.
Di sicuro il futuro tecnico del Leone raccoglierà un’eredità pesante. Il predecessore ha ottenuto risultati incredibili e per fare meglio di Stellone bisognerebbe conquistare di nuovo la Serie A e a quel punto centrare la salvezza. Al di là del giudizio che ognuno può avere del tecnico romano, Stellone è stato l’allenatore più vincente della storia del Frosinone. Chi lo sostituirà andrà incontro ad inevitabili paragoni con la gestione passata e per questo motivo dovrà essere abituato anche a questo tipo di confronti. Ecco perché il prossimo tecnico del Leone sarà, con ogni probabilità, un uomo con una buona esperienza in panchina. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni