Atuttapagina.it

Da Carlini a Coppitelli, Stirpe chiude la porta a chi non accetta le regole

E’ un Maurizio Stirpe più rigido e meno propenso a concedere una seconda possibilità a coloro che hanno rifiutato la prima. Il presidente, che avevamo conosciuto in questi anni quasi come un padre affettuoso, ha indossato negli ultimi tempi i panni di un dirigente più inflessibile. E, lo diciamo subito, questo suo atteggiamento piace.
Il presidente Stirpe, sia chiaro, non è di colpo uscito di senno. Sta, invece, semplicemente chiedendo il rispetto delle regole e degli accordi. Chi trasgredisce le prime o non accetta i secondi viene accompagnato alla porta. Senza troppe cerimonie. Nella precedente conferenza stampa organizzata a maggio non era stato molto tenero con Carlini: a Stirpe non era affatto piaciuta l’uscita su Instagram del giocatore, poi escluso dal presidente dai piani futuri. Ancora più duro è stato il patron giallazzurro con Coppitelli. «Se si vuole bene al Frosinone, un tecnico che ha 31 anni accetta la proposta del Frosinone; se si vuole invece bene solamente agli affari propri, non si accetta la nostra proposta. Quindi sono stato contento di avergliela fatta, sono stato contento di aver capito che non meritava che gli avessi fatto questa proposta e sono anche contento che se ne vada via», le parole pronunciate ieri all’indirizzo dell’ex tecnico della Primavera. E poi l’altra frase che sembra essere un messaggio per tutti, compresi gli attuali tesserati della società: «A Frosinone ci si sta innanzitutto con il cuore, poi ci si sta con la testa e poi bisogna fare bene alla stessa stregua delle altre piazze. Perché Frosinone non è seconda a nessuno e non è la ruota di scorta di nessuno».
I giocatori, i tecnici e tutti i dirigenti sono avvisati: a Frosinone non possono essere coltivati i propri interessi avendo in mente ambizioni personali. Sì, piace davvero molto il “nuovo” Stirpe. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni