Atuttapagina.it

Ex Multiservizi, sei lavoratori ottengono dal Tribunale il reintegro e il salario arretrato

Sei lavoratori della ex Multiservizi hanno avuto ragione davanti al Tribunale di Frosinone nei confronti della cooperativa Nexus. Oggi è stata emessa la sentenza che vede vincitori i sei lavoratori seguiti dagli avvocati dello studio Di Folco di Isola del Liri: Loredana Di Folco e Luca Esposito, con l’ausilio di Riccardo Rea. Ai lavoratori sono state riconosciute le reintegrazioni e circa 300 mila euro tra salari e contributi arretrati.
«Una sentenza emessa da un giudice diverso, che testimonia ancora una volta che le questioni sollevate dai lavoratori, in tutti i modi per questi lunghi anni, non ultimo con la tenda sotto il Comune, non sono campate in aria ma stanno diventando addirittura certezze e vedono i lavoratori vittime delle scelte folli della politica – è il commento che arriva dal Comitato di Lotta per il lavoro -. Una sentenza che adesso vedrà impegnati, come è successo con la Sol.Co., i lavoratori rincorrere la coop per tentare un accordo e farsi liquidare il dovuto. Purtroppo anche la giustizia si impiglia nei grovigli appositamente esistenti per favorire sempre e comunque le società private contro i singoli lavoratori».
«E’ una sentenza che rinnova le speranze dei lavoratori per una soluzione condivisa e sempre auspicata tra le parti, come anche l’ultimo appello, caduto nel vuoto, alla riconvocazione della Commissione consiliare fatto in occasione del Consiglio comunale del 1 giugno», conclude la nota del Comitato di Lotta.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni