Atuttapagina.it

Il Frosinone “molla” Pavlovic, lo svizzero non sarà riscattato

Il Frosinone ha deciso di abbandonare l’idea di riscattare il cartellino di Daniel Pavlovic. Rispetto alle intenzioni iniziali, dunque, c’è stato un cambio di strategia. Alla base della decisione non ci sono valutazioni di ordine tecnico: anzi, l’esterno svizzero sarebbe uno straordinario elemento in Serie B, considerato l’ottimo impatto nel calcio italiano e in una categoria superiore. Quello che ha fatto fare dietrofront al Frosinone è la richiesta del Grasshopper, il club proprietario del cartellino del giocatore. Per Pavlovic sono stati chiesti 800 mila euro, una cifra ritenuta giustamente troppo elevata e nei confronti della quale non è stato possibile aprire una trattativa per abbassarla.
Il Grasshopper non appare disposto a fare sconti al Frosinone (c’è forse già un acquirente per Pavlovic?) e la società di via Marittima ha deciso di rinunciare all’affare. Pavlovic farà, quindi, ritorno in Patria, a meno che dalla Svizzera non facciano un’apertura nei confronti del club del presidente Stirpe. Eventualità, però, che al momento non esiste. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni