Atuttapagina.it

Marino avrà un compito delicato, ha bisogno del sostegno di tutti

Il dado è tratto. Il presidente Stirpe ha deciso e ufficializzato la sua scelta: il patron del Frosinone ha voluto Pasquale Marino sulla panchina giallazzurra. La decisione del presidente, tra l’altro, ha accontentato buona parte della piazza, che in Marino vede l’uomo giusto per aprire un nuovo ciclo nel Frosinone. Nel sondaggio lanciato una decina di giorni fa da Atuttapagina.it (Sondaggio sul prossimo allenatore del Leone, Marino vince su Coppitelli con il 68% dei voti) il tecnico siciliano ha ottenuto due preferenze su tre nel duello con l’allenatore della Primavera. Si tratta ovviamente di un sondaggio che non rappresenta la totalità dei tifosi del Frosinone, ma il campione è significativo e il favore di cui gode Marino è reale.
Certo, c’è un 32% di tifosi che avrebbe preferito un’altra soluzione, non necessariamente Coppitelli. Anche il pensiero di questi va rispettato, esattamente come quello di coloro che auspicavano l’arrivo di Marino. Adesso, però, c’è l’ex tecnico del Vicenza sulla panchina del Leone e tutte le componenti, ciascuna nel proprio ruolo, dovranno sostenere l’allenatore. In occasione della precedente retrocessione, nel 2011, al tecnico Carlo Sabatini spettò un difficilissimo compito: quello di ricreare entusiasmo in un ambiente deluso dalla discesa in Lega Pro. L’esperienza di Sabatini fallì anche per un malumore generale che era il frutto dell’amarezza vissuta nella stagione precedente.
La situazione attuale non è esattamente la stessa: questa retrocessione è stata più… indolore rispetto a quella di cinque anni fa. Però anche Marino dovrà ridare – alla squadra e alla tifoseria – quelle motivazioni che inevitabilmente si sono un po’ perse dopo l’ultima stagione. Per questo l’allenatore ha bisogno dell’aiuto di tutti: soprattutto della società nella sua interezza (presidente, direttore generale e direttore sportivo), ma anche del pubblico e della stampa. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni