Atuttapagina.it

A Frosinone una manifestazione per volta, il cinema alla Villa “limitato” dai Conservatori

Non più di una manifestazione al giorno. Sembra essere questo il motto dell’amministrazione comunale di Frosinone che ha fatto ben attenzione affinché il “Cinema sotto le stelle” non si accavallasse con il “Festival dei Conservatori”.
Che la giunta Ottaviani tenga in modo particolare all’evento in programma nella seconda parte della settimana presso piazzale Vittorio Veneto si era già capito durante il Festival dello street food, con l’orario di chiusura di quest’ultima manifestazione fissato alle 20:30 (il giorno era quello di domenica 3 luglio), quasi per non dare “fastidio” alla serata di apertura dei Conservatori prevista quella stessa sera.
Con il programma del “Cinema sotto le stelle”, l’arena estiva alla Villa Comunale, il pensiero malizioso cresce. Nella struttura all’aperto di via Marco Tullio Cicerone i film vengono proiettati dal lunedì al mercoledì per l’intero mese di luglio. E dal giovedì alla domenica? Niente, Villa Comunale già chiusa alle 21:45, come scritto da Atuttapagina.it qualche giorno fa (Una passeggiata serale a Frosinone? Sì, purché non alla Villa. Dove i cancelli chiudono già alle 21:45). Il sospetto è che non si voglia danneggiare il Festival dei Conservatori privandolo di una parte di pubblico. Così Frosinone resta con un evento per volta. E in questo modo la città non cresce culturalmente. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni