Atuttapagina.it

Frosinone, alla Villa comunale fino al 14 luglio una collettiva di undici artisti

All’interno della rassegna annuale d’arte contemporanea, organizzata dal direttore artistico Alfio Borghese, è in esposizione alla Villa Comunale di Frosinone, fino a giovedì 14 luglio, la collettiva d’arte dal titolo “Esperienze Visive”.
La mostra è curata da Gianfranco Mascelli, artista egli stesso. Espongono opere in pittura, scultura e materiali diversi, dagli esiti sorprendenti ed interessanti, 11 artisti provenienti da diverse città italiane: Pierluigi Cattaneo (Brescia), Alfredo Celli (Teramo), Giò Coppola (Bomarzo), Immacolata Datti (Roma), Paolo De Felice (L’Aquila), Carla Leonelli (Bologna), Gianfranco Mascelli (Roma), Massimina Pesce (L’Aquila), Elio Rizzo (Roma), Anna Seccia (Pescara), Elena Sevi (Frosinone).
Le opere in scultura vanno dalle “provocazioni” in bronzo di Carla Leonelli al Menir in cotto di Massimina Pesce, dalle pieghe e lacerazioni poetiche in pietra leccese di Elena Sevi alle composite opere in terracotta, legno e rame di Immacolata Datti.
Le opere a parete vanno dalle composizioni cromatiche ed insieme scultoree di Giò Coppola alla volumetrica architettonica di Alfredo Celli, dai rilievi raffinati di Pierluigi Cattaneo agli azzurri di Anna Seccia, dall’eleganza delicata della tempera all’uovo di Elio Rizzo all’invenzione astratta di Paolo De Felice, dalle coloratissime e materiche composizioni di Massimina Pesce ai catrami e vetri di Gianfranco Mascelli, manipolazioni della materia in funzione della genialità creativa.
Nella giornata inaugurale del 5 luglio scorso sono, tra gli altri, intervenuti gli assessori Gianpiero Fabrizi e Rossella Testa, che hanno sottolineato il proprio impegno in funzione della promozione delle arti nella città di Frosinone.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni