Atuttapagina.it

Guai ad offuscare il Festival dei conservatori: ora che è giunto alla fine via libera al cinema sotto le stelle

Prima era solo un sospetto, adesso è praticamente una certezza. Perché a Frosinone nel mese di luglio l’evento “Cinema sotto le stelle”, in programma alla Villa Comunale, si è svolto solo nei giorni di lunedì, martedì e mercoledì con la proiezione di una pellicola esclusivamente in questi giorni? La risposta è perché l’arena estiva frusinate non doveva offuscare il Festival dei Conservatori.
Basti guardare il programma delle due manifestazioni. Per l’intero mese di luglio il Festival dei Conservatori ha occupato le serate dal giovedì alla domenica. Viceversa, come detto, il Cinema sotto le stelle alla Villa Comunale ha caratterizzato le serate di lunedì, martedì e mercoledì, in modo che non ci fosse la contemporaneità tra i due eventi. Domenica prossima il Festival dei Conservatori giungerà alla conclusione con la serata finale e, guarda caso, il Cinema sotto le stelle dal 1 agosto in poi vedrà la programmazione di un film per ogni sera della settimana, compresi i giorni di giovedì, venerdì, sabato e domenica finora occupati dai Conservatori. Tra l’altro, in questo mese di luglio la Villa Comunale, in assenza del film serale, chiudeva alle 21:45, togliendo ai cittadini il piacere di frequentare uno spazio verde lontano dalle macchine.
A Frosinone, questa è la sintesi, non c’è la possibilità di scegliere tra più eventi durante l’estate. Questa politica non aiuta la città a crescere né socialmente, né culturalmente. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni