Atuttapagina.it

2003-2016, 13 anni di continuità: tra i primi 42 avversari del Frosinone di Stirpe ben 36 sono falliti

Il segreto dei successi del Frosinone? Sta tutto in un nome e un cognome: Maurizio Stirpe. Lo scorso giugno il patron giallazzurro ha tagliato il traguardo dei tredici anni di presidenza del Leone. Tantissimi i successi, qualche sconfitta, ma soprattutto una continuità data alla società che non ha eguali nelle categorie nelle quali il Frosinone giocava quando Stirpe ha rilevato il club. In tredici stagioni, dal 2003 al 2016, da quando cioè Stirpe è il presidente, i giallazzurri hanno disputato rispettivamente 1 campionato di Serie C2, 2 tornei di Serie C1, 5 campionati di Serie B, 3 tornei di Lega Pro Prima Divisione, ancora 1 campionato di Serie B e, infine, 1 torneo di Serie A.
Pochi altri presidenti sono alla guida di una società di calcio italiana da così tanto tempo, ma soprattutto quasi nessuno è riuscito a tenere meravigliosamente in vita un club dopo averlo preso dalla vecchia Serie C. Abbiamo voluto fare un’analisi statistica, prendendo in esame tutte le società affrontate dal Frosinone nei primi tre anni di presidenza Stirpe, dunque dal 2003 al 2006, le stagioni della Serie C. Di quelle società, quante sono andate incontro al fallimento oppure sono state radiate per inadempienze finanziarie?
Il dato è clamoroso. Il Frosinone dal 2003 al 2006 ha affrontato complessivamente 42 diversi avversari in campionato: ben 36 di questi sono falliti oppure sono stati cancellati dai campionati professionistici in questi ultimi 13 anni. Tredici anni durante i quali il Frosinone non solo non è andato incontro a nessun fallimento societario, ma ha pure visto migliorare di stagione in stagione i propri risultati sportivi.
Ecco le società affrontate dal Frosinone dal 2003 al 2006 che sono scomparse dal calcio professionistico nel corso delle ultime tredici stagioni (tra parentesi l’anno del fallimento o della radiazione, eventi in alcuni casi ripetutisi):
– Acireale (2006, 2014);
– Andria (2005, 2013);
– Brindisi (2004, 2011, 2015);
– Castel di Sangro (2005, 2012);
– Cavese (2011);
– Chieti (2006);
– Como (2004);
– Foggia (2012);
– Gela (2006, 2011);
– Giugliano (2010, 2014);
– Grosseto (2015);
– Igea Virtus (2009);
– Isernia (2004);
– Lanciano (2016);
– Latina (2006);
– Lodigiani (2005, 2011);
– Lucchese (2008, 2011);
– Manfredonia (2010);
– Mantova (2010);
– Martina (2008, 2016);
– Massese (2009);
– Napoli (2004);
– Nocerina (2014);
– Palmese (2004);
– Pavia (2016);
– Perugia (2005, 2010);
– Pisa (2009);
– Pistoiese (2009);
– Pro Patria (2009);
– Ragusa (2007, 2014);
– Rutigliano (2005);
– Sangiovannese (2011);
– Spezia (2008);
– Tivoli (2012);
– Torres (2006, 2008);
– Vittoria (2008, 2015).

Queste, invece, le società avversarie del Frosinone dal 2003 al 2006 mai fallite negli ultimi 13 anni:
– Cremonese;
– Juve Stabia;
– Lumezzane;
– Melfi;
– Novara;
– Prato.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni