Atuttapagina.it

Frosinone, topo d’appartamento arrestato dalla Polizia

Erano circa le 21:30 di ieri quando, sulla linea 113 della Polizia, è arrivata una segnalazione per ladri in una villa situata nella parte bassa di Frosinone.
Le volanti della Questura sono giunte sul posto e hanno notato un uomo che fuggiva a piedi. I poliziotti si sono messi al suo inseguimento e lo hanno raggiunto. L’uomo, un 40enne del posto già noto alle Forze dell’Ordine, ha reagito e si è scagliato con violenza contro gli agenti di Polizia colpendoli con calci, pugni e minacciandoli di ritorsioni, venendo alla fine bloccato.
Nel frattempo un’altra pattuglia della Polizia si è portata presso l’abitazione segnalata e ha contattato i proprietari, i quali hanno riferito di aver sentito dei rumori e di essersi per questo messi ad urlare. Il ladro allora ha cercato di fuggire travolgendo, però, al suo passaggio tutto ciò che gli capitava davanti, fino al punto dove poi è stato fermato.
Accompagnato in Questura, è stato tratto in arresto e dovrà ora rispondere davanti alla Magistratura di tentato furto, resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni