Atuttapagina.it

Marino ha scelto: esordio con il 4-4-2, Russo-Pryyma in difesa

Gli infortuni, le squalifiche e le condizioni non perfette di alcuni difensori costringeranno Marino a ridisegnare il pacchetto arretrato. Brighenti è in infermeria, Crivello è out per squalifica (come Gori) e Ariaudo è appena arrivato e dovrà recuperare terreno nei confronti dei compagni: questi tre difensori sono esclusi dalla formazione iniziale. A Matteo Ciofani, invece, verrà data una maglia, così come a Pryyma, che giocherà al fianco di Russo (nella foto di Luca Lisi). La difesa è così formata da Bardi tra i pali, Matteo Ciofani a destra, Russo e Pryyma al centro e Mazzotta a sinistra.
A centrocampo, che sarà formato da una linea a quattro per un classico 4-4-2, giocheranno Kragl a destra e Paganini a sinistra (inizialmente Marino invertirà le fasce di competenza ai due esterni), con Gucher a sostituire Gori e far compagnia a Sammarco in mezzo. Frara potrebbe avere una chance, ma appare in leggero svantaggio rispetto all’austriaco e all’ex Chievo. Infine, in attacco largo alla collaudatissima coppia Daniel Ciofani-Dionisi, con Cocco non in grado di giocare dall’inizio.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni