Atuttapagina.it

Terremoto, gli aiuti della Protezione Civile di Frosinone e la raccolta sangue organizzata dal Comune

Il Comune di Frosinone, a seguito delle iniziative assunte dal sindaco Nicola Ottaviani, sta cercando in queste ore di mettere a diposizione le necessità di mezzi e persone di cui ha bisogno la macchina organizzativa dei soccorsi, sia pubblici che di volontariato. Nelle prime ore della mattina di ieri gli autoveicoli della Protezione Civile comunale, diretti da Ruggero Marazzi, sono partiti alla volta di Pescara del Tronto, spostandosi poi nell’altro centro maggiormente colpito di Amatrice. Il Municipio del capoluogo, inoltre, partendo dalla comunità religiosa del Santuario della Santissima Trinità, nella zona compresa tra Maniano e San Liberatore, ha attivato una rete straordinaria di donatori per fronteggiare l’emergenza sangue, indicando anche la mail alessia.masi@comune.frosinone.it, dove potranno pervenire le disponibilità di donazioni, unitamente alle offerte di materiali e beni utili nella concitazione dei primi giorni. Naturalmente sono state sospese tutte le manifestazioni culturali, anche in segno di solidarietà umana e civile sia nei confronti del questore Filippo Santarelli per la drammatica perdita familiare, sia verso tutti coloro che in queste ore sono stati colpiti dal dolore per parenti e amici investiti dal sisma.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni