Atuttapagina.it

Fiuggi, polizia interviene per una lite domestica e scopre il furto di energia elettrica: due denunce

Nella mattinata di ieri il personale del Commissariato di Fiuggi è intervenuto presso un’abitazione della città termale dove era stata segnalata una lite in atto.
Gli agenti, giunti sul posto, si sono trovati di fronte un 33enne di Fiuggi, sottoposto agli arresti domiciliari, e una 40enne originaria di Roma.
Mentre i poliziotti cercavano di capire cosa fosse accaduto, hanno notato il contatore dell’energia elettrica con i fili staccati a cui erano stati allacciati altri fili elettrici.
Al fine di verificare l’eventuale furto di energia elettrica, è stata fatta richiesta dei tecnici dell’Enel che, giunti sul posto, hanno confermato che l’impianto elettrico dell’abitazione era stato manomesso e allacciato direttamente alla rete principale escludendo il contatore.
I due sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per reato di furto aggravato.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni