Atuttapagina.it

Frosinone, ispezioni nelle case di riposo: il Nas sequestra alimenti non a norma

I carabinieri per la Tutela della Salute (Nas) di Latina, con la collaborazione dei colleghi del Comando provinciale di Frosinone, hanno effettuato dei controlli mirati presso alcune case di riposo per anziani del territorio della provincia di Frosinone, tesi ad accertare violazioni igienico-sanitarie. Presso una comunità alloggio per anziani i carabinieri hanno accertato violazioni amministrative per 3.500 euro per omessa attuazione delle procedure di autocontrollo, per aver mantenuto in esercizio la struttura ricettiva per gli anziani in carenza di requisiti organizzativi (mancanza di personale qualificato e documentazione attestante il servizio prestato). Nell’occasione hanno sequestrato anche 30 chili di prodotti alimentari (carni e prodotti da forno) perché privi delle previste indicazioni e della documentazione attestante la rintracciabilità degli stessi.
Presso un’altra casa di riposo il Nas ha effettuato il sequestro amministrativo di 13 chili di prodotti di carne, poiché sottoposti a congelazione con mezzi non idonei e privi della documentazione attestante l’origine e la provenienza.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni