Atuttapagina.it

Frosinone, scuola De Luca. Ottaviani contro la dirigente Fontana: “Folle chiudere l’istituto, iniziativa politica”

«Chiudere una scuola importante come la “Ignazio De Luca” con un provvedimento arbitrario del dirigente dell’istituto, dopo che gli accertamenti svolti dai tecnici comunali e dai consulenti esterni incaricati avevano dato un esito positivo, non è soltanto un fatto estremamente grave, ma anche folle sotto il punto di vista amministrativo». E’ il duro intervento del sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani sulla decisione di chiudere la scuola “Ignazio De Luca” da parte del dirigente Monica Fontana.
«Informeremo, immediatamente, la direzione scolastica regionale per tali estemporaneità, che provocano un grave turbamento nel normale svolgimento del servizio e un serio danno alle famiglie della zona. Probabilmente se alcuni dirigenti facessero meno scuola di partito e più scuola in favore dei nostri ragazzi, ci sarebbe un risultato utile per la collettività che, peraltro, paga le tasse per assicurare ai propri figli l’istruzione, la disciplina e il rispetto delle norme», ha concluso Ottaviani.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni