Atuttapagina.it

Liceo di Ceccano, primo giorno di scuola con l’Inno di Mameli e il Tricolore

La Bandiera nazionale e il Canto degli Italiani hanno salutato l’inizio dell’anno scolastico al Liceo Scientifico e Linguistico di Ceccano. A metà mattinata del primo giorno di scuola una grande bandiera tricolore è stata issata sulle pareti dell’Istituto e l’Orchestra Juvenis Harmonia Fabraterna e il coro Ludica Vocalia Fabraterna degli allievi del Liceo, diretti da Massimiliano Malizia, hanno reso gli onori al vessillo simbolo dell’Unità nazionale, eseguendo l’Inno di Mameli davanti a tutta la comunità scolastica guidata dalla preside professoressa Concetta Senese. La cerimonia, semplice e breve, ha avuto un duplice scopo: quello di dare un segnale forte sull’importanza della scuola nella vita dei ragazzi e quello di rinsaldare l’appartenenza ad una comunità che è tale per cultura, valori e condivisione di principi.
Le classi e i docenti si sono ritrovati nel cortile della scuola. Gli allievi dell’orchestra Juvenis Harmonia Fabraterna sono stati convocati nell’aula magna insieme alla professoressa D’Annibale, che ha coordinato la manifestazione. Hanno potuto partecipare all’orchestra della scuola anche gli allievi delle classi I che abbiano uno strumento a fiato o ad archi e che lo abbiano portato con sé. Gli allievi del Coro Ludica Vocalia Fabraterna si sono ritrovati nel cortile del Liceo.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni