Atuttapagina.it

Figli e figliastri tra i giornalisti, Atuttapagina.it chiede rispetto all’ufficio stampa del Frosinone

22.339. E’ il numero dei lettori di Atuttapagina.it nella sola giornata di ieri. Lettori che si soffermano, in particolar modo, sugli articoli relativi al Frosinone. Lo diciamo a beneficio del responsabile della comunicazione della società e di tutti i suoi collaboratori, visto che nessuno di loro sembra avere contezza dello spazio che il nostro giornale online occupa ormai da quasi quattro anni nell’informazione locale e in quella giallazzurra.
All’ufficio stampa del Frosinone Calcio chiediamo maggiore rispetto proprio per via di tutti quei lettori che seguono le vicende giallazzurre attraverso le nostre pagine. Non pretendiamo favoritismi, ma nemmeno accettiamo di essere trattati da meno rispetto a giornalisti o presunti tali che al sabato o alla domenica occupano un comodo posto nella Tribuna centrale dello stadio Matusa per lavorare in misura infinitamente minore in confronto agli articoli prodotti giornalmente da Atuttapagina.it. Il nostro giornale ha accompagnato l’inizio di questa nuova stagione con entusiasmo, ma dall’altra parte non sembra esserci la stessa attenzione. Eppure poco prima dell’inizio del campionato proprio il responsabile della comunicazione del Frosinone aveva assicurato che quest’anno i giornalisti in tribuna sarebbero stati “controllati” per verificare se davvero fossero allo stadio per lavorare oppure se fossero presenti nelle vesti di… spettatori non paganti. E, invece, alle belle parole non sono seguiti i fatti. Anzi, seduti comodamente ai tavoli ci sono tanti che non scrivono, non raccolgono interviste, non confezionano servizi. Se l’ufficio stampa del Frosinone Calcio vorrà, saremo ben lieti di dare loro i nomi di questi giornalisti. Insieme, magari, ai numeri di un giornale, Atuttapagina.it, che chiede rispetto e trasparenza. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni