Atuttapagina.it

Frosinone-Bari, Daspo per tre tifosi biancorossi

Durante le operazioni di pre-filtraggio della tifoseria del Bari, avvenute presso l’ex Permaflex prima della partita contro il Frosinone, due tifosi biancorossi sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale.
Al momento del controllo uno dei due ha cercato di fuggire attraverso la fitta ed incolta vegetazione presente nell’area, procurandosi escoriazioni per le quali è stato medicato dal personale sanitario presente. Per loro è scattata la segnalazione ed il Daspo di un anno.
Inoltre, durante la gara, attraverso le immagini delle telecamere del GOS, è stato individuato un tifoso barese in possesso di un megafono non autorizzato.
Per lui scatterà la sanzione amministrativa per violazione del Regolamento d’uso dello stadio (167 euro).
Un provvedimento di Daspo verrà irrogato nei confronti di un altro sostenitore ospite che, a fine gara, sempre con l’uso di un megafono non autorizzato, incitava alla violenza.
Durante la fase di deflusso, infine, è stato danneggiato, mediante rottura di un vetro, uno dei bus navetta utilizzati per il trasporto dei tifosi.
Per tale episodio sono al vaglio degli operatori della Polizia Scientifica le immagini riprese dalle telecamere appositamente installate nell’area per giungere all’identificazione dei responsabili.

Fonte: Questura di Frosinone

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni