Atuttapagina.it

Frosinone-Bari, Marino punta alla vittoria: “Tre punti per aumentare la fiducia”

«Sarà una bella battaglia. Fare bottino pieno darebbe un’ulteriore iniezione di fiducia. Le insidie di questa partita saranno tante, noi dovremo avere cura di tutti i particolari». Pasquale Marino presenta così la partita che domani il Frosinone giocherà contro il Bari. Un match importante per tanti aspetti, non ultimo il recupero di un paio di pedine fondamentali per il presente e il futuro del Leone. «Kragl e Brighenti sono recuperati e sono entrambi a disposizione. Se hanno delle possibilità di giocare dall’inizio? Ho ancora qualche dubbio sulla formazione che mi porterò dietro fino alle ore immediatamente precedenti la partita», ha spiegato Marino. Che a proposito dell’ormai unico giocatore assente per infortunio ha rivelato: «Speriamo che nella prossima settimana si possa aggregare al gruppo anche Russo».
Il Frosinone arriva a questo appuntamento con il morale rinfrancato dopo il successo di Cittadella. «Quando si vince fuori casa la settimana vola – ha spiegato ancora l’allenatore -. Sono contento di come ci siamo avvicinati all’appuntamento contro il Bari». Bari che avrà in panchina il tecnico più vincente nella storia del Frosinone. Marino ha parole al miele per Roberto Stellone: «Si è guadagnato sul campo la categoria, come sapete meglio di me è arrivato a certi traguardi con le sue gambe. A volte, invece, manca la gavetta». E l’impressione è che Marino si riferisca a qualche suo collega arrivato troppo facilmente nel calcio che conta. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni