Atuttapagina.it

Mezzini (vice di Marino): “Vogliamo infondere una nuova mentalità, ma ci sono vecchie abitudini da vincere”

L’allenatore in seconda di Pasquale Marino, Massimo Mezzini, ha rilasciato un’intervista a Il Resto del Carlino alla vigilia dell’appuntamento di questa sera Frosinone – Spal. Mezzini, che all’inizio degli anni Novanta è stato il centravanti della formazione ferrarese, ha parlato anche del lavoro dello staff tecnico nel Frosinone: «Siamo in una fase di cambiamenti, non facile da gestire. Il Frosinone aveva guadagnato la Serie A e sfiorato poi la salvezza con un calcio fatto di palle lunghe, difesa e contropiede. Qui hanno voluto Marino per modificare la mentalità e costruire un progetto di gioco diverso. Stiamo cercando di inculcare questa mentalità più incline a giocar palla, ma ci sono resistenze da vincere, nate dalle vecchie abitudini. L’opera non è ancora completa e la Spal ci trova in piena transizione».
«Davanti siamo forti, nel resto stiamo lavorando – ha aggiunto Mezzini -. Non nascondo che le punte più Soddimo e Paganini sono di gran qualità».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni