Atuttapagina.it

Monumento naturale Bosco Faito, alla Pisana approvato il regolamento che disciplina la fruizione dell’area

Con la seduta odierna del Consiglio regionale del Lazio arriva a conclusione l’iter del Monumento Naturale “Bosco Faito”, istituito nel febbraio 2009 su un’area di circa 340 ettari di particolare rilievo naturalistico nel comune di Ceccano, con l’approvazione, con emendamenti di Giunta, del regolamento che disciplina le attività, la fruizione, l’uso delle risorse naturali e del patrimonio culturale, individuando quale Ente gestore la Provincia di Frosinone.
Così come approvato all’unanimità anche in Commissione Ambiente lo scorso marzo, la realizzazione di qualsiasi opera o intervento edilizio nel Monumento Naturale viene consentita solo su edifici legittimamente esistenti e deve essere conforme alla vincolistica e normativa vigente sia in materia urbanistica che paesaggistica e ambientale. All’interno del Monumento Naturale è consentito esercitare attività economiche e produttive, purché non in contrasto con le finalità istitutive, così come sono consentite manifestazioni sportive, ricreative e culturali. L’Ente gestore promuove lo svolgimento di attività sociali, in particolare educative e didattiche, attraverso la fruizione assistita, l’educazione ambientale e la ricerca.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni