Atuttapagina.it

Permesso di costruire più rapido, la norma del silenzio-assenso nel comune di Frosinone

L’amministrazione comunale di Frosinone sta introducendo una novità in ambito edilizio, relativamente ai permessi a costruire e, dunque, alle vecchie concessioni edilizie. Attraverso un apposito atto di giunta comunale, infatti, sarà recepita la nuova normativa sul silenzio-assenso, disegnata dal decreto legislativo 126 del 30 giugno 2016 che prevede il termine del 31 gennaio 2017 per adeguarsi al riordino dell’intero settore. In buona sostanza, tranne che nei casi di presenza del vincolo paesaggistico, sarà possibile per il cittadino, al momento della presentazione della richiesta di permesso a costruire, ricevere l’attestazione anticipata del compimento del silenzio-assenso nei 60 giorni successivi all’inoltro della domanda stessa. Per meglio comprendere le novità, il sindaco Nicola Ottaviani ha promosso un seminario-confronto tra le categorie professionali, le associazioni imprenditoriali, gli operatori ed i cittadini, che si terrà sabato 29 alle 10 presso la Casa della Cultura con i funzionari e i dirigenti comunali, pronti a rispondere agli input che proverranno dai partecipanti. Nelle prossime settimane, infine, sarà assunto l’atto deliberativo formale che sarà in grado di rimuovere ogni ipotesi di inerzia immotivata da parte della Pubblica Amministrazione.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni