Atuttapagina.it

Stadio Casaleno, la Questura vara uno specifico Gruppo di lavoro per la sicurezza del futuro impianto

In considerazione della realizzazione delle opere di ristrutturazione e completamento dello stadio “Casaleno” a Frosinone e della prioritaria necessità di tutelare la sicurezza degli spettatori, degli atleti, dei giudici di gara e di quanti altri interessati alla gestione delle manifestazioni sportive, presso la Questura di Frosinone è stato costituito un apposito Gruppo di lavoro che collaborerà con tutti gli Enti interessati per l’esecuzione dei lavori anche ai fini della corretta attuazione delle norme in materia di ordine e sicurezza pubblica.
A coordinare il Gruppo già presentato in Prefettura il 21 settembre scorso, in occasione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, sarà il primo dirigente della Polizia Antonella Chiapparelli, che potrà avvalersi della collaborazione del vicequestore aggiunto Cristina Rapetti, vicecoordinatore, dei sostituti commissari Stefano Mancini e Pierluigi Di Vittorio, del sovrintendente capo Massimiliano Paolozzi e dell’assistente capo Maria Rosaria Flori, quali componenti del Gruppo stesso.
«La gestione della sicurezza necessita di una “catena” salda, costituita da anelli ben ancorati tra loro, e da una linea strategica improntata al partenariato tra i diversi enti e amministrazione, imprese ed istituzioni a diverso titolo coinvolte», scrive in una nota la Questura di Frosinone.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni