Atuttapagina.it

Firmato l’accordo tra Accademia di Belle Arti di Frosinone e il Pakistan, al via scambi culturali

È stato firmato questa mattina, presso la sede dell’Accademia di Belle Arti (ABA) di Frosinone, l’accordo tra il Governo del Pakistan e l’importante istituzione universitaria del capoluogo in campo didattico-culturale.
A sottoscrivere l’intesa sono stati l’ambasciatore del Pakistan in Italia, Nadeem Riyaz, e il presidente dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone Ennio De Vellis. L’importante accordo favorirà la collaborazione diretta tra le istituzioni della cultura e dell’arte dei due Paesi nella didattica e nella partecipazione a manifestazioni, eventi, mostre d’arte, conferenze. L’accordo è stato siglato alla presenza del direttore Luigi Fiorletta, del vice Mauro Palatucci e del numero uno dell’istituzione ciociara Ennio De Vellis, mentre, per la delegazione pakistana guidata da S.E. Nadeem Riyaz, erano presenti Najma Sadiq e Ayesha Arif Khan della National University of Sciences & Technology, giunte appositamente da Islamabad per definire e avviare la collaborazione tra il Pakistan e l’ABA di Frosinone.
Le due realtà di alto livello universitario in campo artistico e multimediale, come previsto dall’articolato, si impegnano inoltre a promuovere contatti e scambi nel campo delle belle arti per i settori di Mediart, Architettura della cinematografia video, con i migliori studenti che frequenteranno a Frosinone tali corsi, oltre all’invio e scambio dei docenti in seno all’Accademia e in Pakistan, per una serie di corsi durante il 2017. In più si lavora per dare vita ad un campus estivo didattico sui temi di cui sopra per studenti e docenti, oltre ad un importante evento culturale, promosso dall’Ambasciata del Pakistan in Italia a Palazzo Tiravanti, sede dell’Accademia di Belle Arti.
La firma odierna conferma gli ottimi rapporti esistenti tra l’Accademia di Belle Arti di Frosinone che da mesi ha allacciato relazioni diplomatiche con il Pakistan. In questi mesi, dopo la visita di S.E. Nadeem Riyaz per conoscere la realtà dell’ABA, i contatti sono incrementati, così come le visite al fine di comprendere, e quindi definire, gli ambiti di interesse didattico e culturale tra le parti.

accademia-di-belle-arti1accademia-di-belle-arti2

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni