Atuttapagina.it

Frosinone, autobus Cotral: nuova stazione di fermata intermedia in piazzale Europa

L’amministrazione comunale di Frosinone, a seguito delle limitazioni del traffico veicolare imposte dal Piano regionale sulla qualità dell’aria, ha adottato di recente un provvedimento che permette l’ingresso in città, almeno nella zona a traffico limitato, soltanto agli autobus del Cotral di tipo ecologico, ossia quelli diversi dalle dotazioni euro 0, 1 e 2 diesel, che spesso costituiscono uno dei fattori inquinanti di maggiore criticità. L’amministrazione comunale già da oltre un anno aveva introdotto l’utilizzo di automezzi del trasporto pubblico urbano, gestito dalla Geaf, riqualificando completamente la flotta dei veicoli, attraverso l’adozione esclusivamente di autobus euro 5, euro 6, a metano e a batteria.
«Non avrebbe avuto, quindi, alcun senso rigenerare, come avvenuto, integralmente il trasporto pubblico locale e permettere, contemporaneamente, l’ingresso in città di oltre 300 corse extraurbane del servizio regionale Cotral non in regola con i parametri ambientali imposti dalla normativa sulle emissioni in atmosfera», scrive la stessa amministrazione comunale. Che, per facilitare l’utilizzo degli automezzi del Cotral, soprattutto da parte di studenti e lavoratori fuori sede, ha concluso un accordo con la società di trasporto regionale, grazie al quale già dalla mattina di domani 15 novembre viene istituita una nuova stazione di fermata intermedia presso piazzale Europa, da dove l’utenza, proveniente dalla Casilina Nord e dalla SS 155, potrà usufruire del trasporto pubblico urbano gestito dalla Geaf. Continuerà, inoltre, a funzionare a pieno regime l’altra stazione di scambio tra il trasporto regionale e quello urbano, già ubicata, da oltre un anno, nell’area di piazzale Sandro Pertini.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni