Atuttapagina.it

Il cyberbullismo affrontato all’Istituto comprensivo Cicerone di Arpino, in programma la proiezione di un film sul tema

Mercoledì 30 novembre alle 17:30, all’Istituto Comprensivo Marco Tullio Cicerone di Arpino, nell’ambito della lotta e della prevenzione al cyberbullismo nelle scuole e nella società, sarà proiettato il film di Fernando Popoli “Cyberbull”, realizzato col progetto “Cinema, che passione”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, e dalla Regione Lazio. La manifestazione è organizzata dal Centro Studi Marcello Mastroianni di Fontana Liri e dall’associazione culturale Atelier Lumiere, in sinergia con il “Marco Tullio Cicerone”. Interverranno Cristina Pagliarosi, capo psicologa della Polizia di Stato, il sostituto commissario Tiziana Belli, responsabile della Sezione Polizia Postale e della Comunicazione della Questura di Frosinone, il dottor Fausto Russo del C.S.M. di Ceccano, la presidente del Centro Studi Santina Pistilli, il critico e saggista cinematografico Gerry Guida e il regista Fernando Popoli. Sono stati invitati a partecipare dal dirigente scolastico Bernardo Giovannone gli studenti e i rispettivi genitori affinché si possa conoscere più a fondo e capire lo scottante problema del cyberbullismo che imperversa tra i giovani causando molte vittime. L’iniziativa si pone all’interno di un vasto programma di prevenzione e informazione che si svilupperà sul territorio.

cyberbullismo

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni