Atuttapagina.it

Serie B, la Spal vince nell’anticipo e sale al terzo posto con il Frosinone

La Spal non si ferma più. La neopromossa nell’anticipo della 14ª giornata di Serie B supera 3-2 il Brescia in una partita ricca di emozioni, salendo momentaneamente al terzo posto in classifica, in coabitazione con il Frosinone a quota 24 punti. Le rondinelle, invece, restano ferme a 18 punti appena fuori dalla zona play-off.
Dopo un primo tentativo di Finotto sono gli ospiti a passare in vantaggio all’8′ con Bisoli, che raccoglie l’ottimo lancio di Caracciolo e scavalca con un pallonetto in uscita Branduani. I padroni di casa si riorganizzano, sfiorano in due occasioni il pari con Beghetto e Castagnetti e alla fine, poco dopo la mezz’ora, trovano l’1-1 con Finotto, che di testa anticipa tutti sul cross dalla sinistra di Beghetto battendo l’incolpevole Minelli. La gioia degli emiliani, però, dura poco. Al 34′, infatti, il Brescia mette nuovamente la testa avanti grazie al rigore trasformato da Caracciolo per un fallo di Giani su Torregrossa. La Spal non si scompone e in chiusura di frazione pareggia ancora con un eurogol di Antenucci, che trafigge il portiere dopo un tunnel ai danni di Fontanesi. In avvio di ripresa la situazione si complica per gli ospiti: fallo di Lancini da ultimo uomo su Finotto lanciato a rete. Espulsione e Brescia in dieci. Entrambe le squadre sfiorano il gol in più occasioni e alla fine a spuntarla è la Spal, con Finotto che a cinque minuti dal termine firma il 3-2 da due passi su assist di Antenucci. Nel recupero Branduani evita il 3-3 deviando sul palo il traversone velenoso di Bisoli, poi i lombardi rimangono in nove per l’espulsione di Martinelli e la Spal ha vita facile fino al fischio finale, che porta in dote ai ferraresi il terzo posto in classifica e la terza vittoria consecutiva.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni