Atuttapagina.it

Solo 4 presenze da titolare al Carpi: Blanchard, chi lascia la via vecchia…

Un anno fa di questi tempi aveva già messo insieme una decina di presenze, segnato uno storico gol alla Juventus e si era pure ripetuto con una rete al Genoa. E il campionato era quello di Serie A. Un anno dopo, in una categoria inferiore, è finora sceso in campo in 6 occasioni, di cui solo 4 volte da titolare. Senza contare che la sua vecchia squadra sta volando nelle posizioni che valgono la promozione diretta, mentre il suo attuale club staziona nell’ultimo posto utile per i play-off.
C’è un vecchio adagio che ben si adatta alla posizione di Leonardo Blanchard: “Chi lascia la via vecchia per la nuova, sa quel che lascia ma non sa quel che trova”. Blanchard al Frosinone avrebbe potuto continuare ad essere un leader e un punto fermo della squadra, oltre che un giocatore molto amato dalla gente. Ha fatto una scelta sbagliata preferendo un contratto (di poco) più sostanzioso e la tranquillità della provincia emiliana al calore della Ciociaria. Senza contare che queste prime 14 giornate hanno detto che se c’è una squadra che ha maggiori possibilità di vincere, questa è il Frosinone e non il Carpi.
Viene da pensare che Leonardo sia stato consigliato male, questa è l’unica spiegazione possibile ad un trasferimento di cui ancora restano molti punti da chiarire. Una domanda, però, sarebbe da porre all’ex beniamino del Matusa: te ne sei pentito? (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni