Atuttapagina.it

Al Conservatorio Refice un altro weekend dedicato alla grande musica

Dopo l’inaugurazione dell’auditorium “Daniele Paris” avvenuta la scorsa settimana e caratterizzata da una straordinaria partecipazione di pubblico, il Conservatorio “Refice” di Frosinone ospiterà ancora un altro weekend dedicato alla grande musica.
Venerdì alle 18, nella struttura intitolata al fondatore dell’istituto, si esibiranno i Nuovi interpreti in concerto; coordinatrice dell’evento la professoressa Elisa Petone, in collaborazione con le classi dei docenti Michele Francesco Battista e Carlo Negroni. Nel programma (eseguito da Virgilio Volante, Edoardo Massaro, Manuel Caruso, Luca Spinosa e Boo Sung Lee), Chopin (Scherzo op.31; Notturno op.27 n.1; Notturno op.48 n.1; Ballata op.52), Prokofiev (Toccata), Musorgskij (Quadri di un’esposizione), Skrjabin (Sonata op.19), Schumann (Sonata op.22), Liszt (Mephisto Walzer). Sabato 17 dicembre, alle 16, nell’auditorium si terrà, invece, il saggio della professoressa Maria Grazia Zagame e del maestro Roberto D’Angelo. Questo il programma (indicati tra parentesi i nomi degli esecutori): Robert Schumann (da “Album per la gioventù”, Piccolo pezzo, Lucrezia Maffucci), Felix Mendelssohn Bartholdy (dalle Romanze senza parole, n.9, Alessia Greci), Domenico Cimarosa (Sonata in Re maggiore), Béla Bartók (dai For children, n.6 e 8, Chiara Lella), Domenico Scarlatti (dalle 16 sonate, revisione Silvestri; Sonata n.2 in Mi minore, Beatrice Collalti), Johan Sebastian Bach (Invenzione a 2 voci n. 8 in Fa Magg, Giada Capogna). Ancora in scaletta, Johan Sebastian Bach (dal secondo volume del “Clavicembalo ben temperato”, Preludio e fuga n.6); Domenico Scarlatti (dalle 25 Sonate, revisione di Alessandro Longo, Sonata n. 2 in Re min, Luigi Mercogliano). Dal primo volume del “Clavicembalo ben temperato” di Johan Sebastian Bach, Preludio e fuga in si b Magg n.21; Claude Debussy (dal primo libro dei Preludi, Danseuses de Delphes, Andrea Passacantilli), Johan Sebastian Bach (dal primo volume del “Clavicembalo ben temperato”, Preludio e fuga in Do min. n.2), Aleksandr  Skrjabin (dagli studi op.8, Studio n.2, Luca De Paolis), Ludwig van Beethoven (32 Variazioni in do min, Naomi Esposito), Franz Liszt (Dodicesima Rapsodia Ungherese, Aurelio Marco Raco).

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni