Atuttapagina.it

Fosso Vadisi, il sindaco di Patrica presenta il terzo esposto in un mese

Nella giornata ieri, durante alcuni lavori di asfaltatura sul territorio di Patrica, gli operai hanno avvertito scariche di acqua e liquido provenienti dal Fosso Vadisi, in località Ferruccia, con conseguente propagazione di odori nauseabondi. Il sindaco Lucio Fiordalisio oggi ha presentato un esposto, il terzo di questo mese.
«Credo sia opportuno indicare anche i soggetti a cui è stata indirizzata la denuncia – spiega Fiordalisio -, perché ogni organo competente deve assumersi la responsabilità di quanto sta accadendo. La nostra amministrazione sta lottando alacremente da quando si è insediata. È ovvio che con tutte le eredità drammatiche che ci hanno lasciato le passate amministrazioni è davvero difficile pensare di poter vincere questa battaglia da soli. Occorre spirito di collaborazione per fronteggiare la grave criticità delle emissioni odorigene a Patrica, per questo la problematica deve necessariamente essere esaminata da tutti gli Enti coinvolti. Con la nota è stato informato il Prefetto, la Questura di Frosinone, il Comando provinciale dei carabinieri, il Nucleo Operativo Ecologico dei carabinieri, il Corpo Forestale di Ceccano, l’Arpa Lazio, la Provincia di Frosinone, il responsabile del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Asl. Proseguirò nell’inviare denunce ed esposti e, se necessario, organizzeremo delle forme di protesta con la cittadinanza e le aziende che lavorano nel rispetto delle normative. Il prossimo passo è già programmato, invierò il tutto alla Procura della Repubblica».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni