Atuttapagina.it

Miti e leggende, a Ceccano appuntamento con il Premio Cronache del mistero

Sabato 10 dicembre a partire dalle 9, presso il Teatro “Antares” di Ceccano, andrà in scena un grande evento di respiro internazionale: l’edizione 2016 del Premio nazionale “Cronache del Mistero”, presentato e diretto da Giancarlo Pavat.
Si tratta di una manifestazione, giunta alla terza edizione, organizzata e ideata dal sito “IlPuntoSulMistero” con Promedia e Perlawebtv. Quest’anno l’evento si svolgerà in collaborazione con l’amministrazione comunale di Ceccano, con le associazioni culturali “ViviCiociaria” di Frosinone e “Spinanelfianco” di Ceccano, nonché con due riviste nazionali di settore come “Fenix” e “Hera”, dirette rispettivamente da Adriano Forgione ed Enrico Baccarini.
Che evento sarà? Rinnovato innanzitutto. Con la presenza di eccezionali ospiti internazionali del calibro dell’ingegnere ed archeologo Robert Bauval, cui si deve la scoperta dell’allineamento delle Piramidi egizie di Giza con la Costellazione di Orione; il massimo esperto al mondo di labirinti, l’archeologo Jeff Saward, che arriverà assieme alla moglie Kimberly, docente universitaria in California; le docenti universitarie olandesi Selma Seven Sevenhuijsen e Agnes G. van De Beek. Decisamente di altissimo livello anche il pacchetto dei premiati e gli ospiti italiani. Il grande fisico Massimo Corbucci, inventore della nuova Tavola Periodica degli Elementi e scopritore del “Vuoto Quanto Meccanico”; il giornalista e scrittore di Genova Rino Di Stefano, che ha scoperto che il famosissimo fisico Ettore Majorana, che si credeva scomparso in circostanze misteriose nel 1938 e che sarebbe in realtà ancora vivo; Davide Busato, collaboratore della Soprintendenza del Veneto, che ha scritto dei libri sulla cronaca nera nella Venezia dei secoli passati. E poi Glauco Cartocci, che accompagnerà i presenti alla manifestazione tra i misteri più recenti, massimo esperto italiano della cosiddetta PID, acronimo inglese di Paul Is Dead, ovvero la leggenda metropolitana secondo cui il celebre Beatles Paul McCartney sarebbe morto nel 1966 e sostituito da un sosia.
Sarà premiata anche la celebre fotografa Roberta Hidalgo, che durante la sua attività professionale in tutto il mondo ha indagato sui segreti e misteri della storia contemporanea e della cronaca, tra cui la sparizione di Emanuela Orlandi. Ci sarà anche lo scrittore, editore e divulgatore Gian Marco Bragadin, autore di diversi libri sui misteri dei Templari. L’artista Francesco Roselli presenterà i quadri del suo personale percorso artistico denominato “ArcheoArtista”, mediante il quale rivisita ed interpreta enigmatici siti storici ed archeologici. Verranno premiate anche associazioni che promuovono il territorio dal punto di vista dei misteri, come nel caso dell’Associazione Culturale ViviCiociaria, e siti internet come www.megalithic.it di Frosinone.
Nel pomeriggio, finite le presentazioni, spazio al “Salotto del Premio nazionale Cronache del Mistero”, con le presentazioni dei libri e interviste a Osvaldo Carigi sul celebre caso di UfoCrash di Roswell, a Marco La Rosa e Giorgio Pattera, entrambi biologi di Parma sul loro nuovo libro “Il Principio dell’Immortalità, neo-eso-biologia”, alla scrittrice romana Maria Chiara Moscoloni, autrice del romanzo thriller-esoterico “Aidofobia”.
L’ingegnere ed archeologo Marco Bulloni intratterrà il pubblico relazionando sulle ultime novità delle sue spedizioni di ricerca di Atlantide nell’Artico russo.
Infine, sempre nell’ambito del Premio nazionale Cronache del Mistero, domenica 11 dicembre ritrovo alle 9:30 in piazza XXV Luglio a Ceccano per l’Itinerario del Mistero nel centro storico, nel castello e sul sito megalitico di Ceccano assieme ai Mistery Team de IlPuntosulMistero e all’associazione “ViviCiociaria”. L’evento è gratuito.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni