Atuttapagina.it

Risoluzione contratto Acea, il sindaco di Pontecorvo Rotondo: «È un atto voluto dal popolo»

«Il voto favorevole per la risoluzione del contratto con Acea è stato un atto di coerenza, un atto con il quale abbiamo rispettato l’impegno preso con la cittadinanza nel momento in cui abbiamo chiesto il consenso per governare Pontecorvo. È stato, inoltre, un atto con il quale ho rispettato la volontà del Consiglio comunale che, all’unanimità, ha votato una mozione con la quale è stata chiesta la risoluzione contrattuale. Quando c’è di mezzo la volontà popolare e il pieno sostegno della gente non abbiamo paura di assumerci le responsabilità anche dinanzi a un colosso come Acea che, in queste ore, legittimamente annuncia ricorsi. Con la stessa legittimità i sindaci, a maggioranza, hanno votato la risoluzione: è un atto voluto dal popolo, che va rispettato». Lo rende noto il sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni