Atuttapagina.it

Stadio Casaleno, è la volta dei “formaggini”: operai al lavoro sulle semicurve

Sono in svolgimento, all’interno del nuovo stadio Casaleno, i lavori di completamento ed ampliamento della struttura sportiva che ospiterà il Frosinone. Le imprese aggiudicatarie dell’appalto, che fanno riferimento al presidente Maurizio Stirpe, dopo la demolizione delle parti esterne e delle superfici interne della Tribuna Centrale, si stanno ora concentrando sulla costruzione dei cosiddetti “formaggini”, ossia le palificazioni e le platee in cemento su cui poggeranno le quattro semicurve che collegheranno il settore Distinti, la Curva Nord e la Curva Sud, realizzati lo scorso anno dall’amministrazione comunale, con il resto dell’impianto, ottenendo il profilo del “ferro di cavallo” per un totale di 16.200 posti a sedere, tutti coperti, dotati di comfort e delle più moderne tecnologie previste dagli standard europei della Uefa.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni