Atuttapagina.it

73 anni fa il bombardamento di Santa Maria a fiume a Ceccano, al Liceo un libro su quei giorni

Ceccano. Il 26 gennaio 1944, tre giorni dopo lo sbarco ad Anzio, aerei americani attaccavano il ponte Berardi allo scopo di rallentare il transito di truppe germaniche dirette verso la cittadina tirrenica. Le bombe mancavano il bersaglio e distruggevano, invece, il Santuario di Santa Maria a fiume. Quel bombardamento e le immagini della chiesa distrutta simboleggiano icasticamente il dramma della guerra, il dolore della popolazione in quei terribili mesi in cui il nostro territorio divenne il fronte immediatamente a ridosso della linea Gustav. Quei giorni terribili sono rievocati dal libro di Angelino Loffredi e Lucia Fabi, che in “Il dolore della memoria” ripercorrono i fatti storici ma anche le tante vicende personali di quei giorni. La presentazione del libro avrà luogo domani nell’aula magna Francesco Alviti del Liceo di Ceccano alle 9:15.
Alle 11:15 ci sarà, invece, uno stage sui lavori del futuro, quelli legati ad internet e ai social network. A tenerlo Jacopo Mele, una delle personalità più importanti in Italia per la new economy e tutti i nuovi lavori che emergono dall’universo digitale. Jacopo Mele, che si definisce “Digital life coach”, incontrerà gli allievi che fanno parte del gruppo Teacher’s aid e coloro che hanno scelto di iscriversi al suo workshop che sarà dedicato alle competenze che un ragazzo del XXI secolo deve avere per inserirsi nel mondo dell’università e del lavoro. È stato invitato proprio dagli alunni che avevano avuto occasione di conoscerlo in un incontro al Bic di Ferentino.
Entrambi gli appuntamenti saranno trasmessi in diretta streaming sul sito del Liceo.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni