Atuttapagina.it

Frosinone-Ascoli del 13 novembre, 4 Daspo per altrettanti tifosi giallazzurri

Il questore di Frosinone ha emesso 8 provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (Daspo) nei confronti di autori di episodi di violenza e/o turbativa dell’ordine e della sicurezza pubblica, in occasione di eventi agonistici.
L’attività investigativa della Digos, con il contributo anche della Polizia Scientifica e della Divisione Anticrimine, ha portato all’adozione di 4 Daspo a carico di altrettanti supporter del Frosinone, che, in occasione della partita Frosinone – Ascoli del 13 novembre scorso, durante i controlli effettuati dalle Forze dell’ordine all’ingresso della Curva Nord dello stadio Matusa, furono trovati in possesso di sostanze stupefacenti, quali hashish e marijuana.
1 Daspo  è stato, invece, emesso nei confronti dell’allenatore della squadra di calcio Azzurra Posta Fibreno, che, espulso dal direttore di gara in occasione della partita disputatasi il 20 novembre scorso contro la compagine del Nuova Sant’Elia, aveva raggiunto l’arbitro negli spogliatoi e lo aveva aggredito fisicamente provocandogli delle lesioni personali.
3 Daspo sono stati emessi a carico di presidente, allenatore in seconda e tifoso della squadra del Cassino Calcio 1924, che, tra il primo e il secondo tempo della partita disputatasi a Cassino il 12 ottobre scorso contro la compagine del Roccasecca, dopo aver avvicinato un giocatore della squadra ospite lo hanno insultato e hanno tentato di colpirlo con calci all’interno degli spogliatoi, dove il giovane si era rifugiato per sfuggire all’aggressione. Solo il tempestivo intervento del personale del Commissariato aveva evitato ulteriori conseguenze per la vittima.
Per tutti la durata del divieto ad assistere alle manifestazioni sportive è stata fissata nella misura di 1 anno.

Fonte: Questura di Frosinone

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni