Atuttapagina.it

Frosinone, c’è il ritorno di Terranova: una garanzia per la B ma preoccupano gli infortuni degli ultimi anni

Dopo cinque anni e mezzo Emanuele Terranova torna a vestire la maglia giallazzurra. È lui il difensore chiesto da Marino alla società per sostituire l’infortunato Brighenti. Il Frosinone si è rivolto, dunque, a un giocatore esperto, anche se reduce da alcune stagioni sfortunate.
Dopo aver lasciato il Frosinone nel 2011, al termine di un amarissimo campionato culminato con la retrocessione in Lega Pro, Terranova ha vestito la maglia del Sassuolo. Nei primi due anni il centrale è stato assoluto protagonista: in particolare nel torneo 2012-13 fu determinante nella promozione in Serie A del Sassuolo, segnando da difensore addirittura 11 gol in 37 presenze. Ma il massimo campionato è stato un calvario per Terranova, che in quel momento era a un passo dall’indossare la maglia della Nazionale: due seri infortuni lo hanno costretto a stare a lungo fuori. E negli ultimi tre anni e mezzo il difensore ha collezionato solo 22 presenze complessive.
Al Frosinone Terranova ritorna a titolo definitivo: se la società dovesse vincere la scommessa ritrovando un elemento integro dal punto di vista fisico, avrà concluso una straordinaria operazione. Per adesso bisogna solo incrociare le dita e sperare che il giocatore si sia lasciato definitivamente alle spalle i problemi alle ginocchia. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni