Atuttapagina.it

Frosinone: genitori a scuola con la Polizia per prevenire bullismo, cyberbullismo e pedopornografia

Bullismo, cyberbullismo e pedopornografia sono state le tematiche discusse in un incontro-dibattito, nel pomeriggio di ieri, organizzato presso l’Istituto Comprensivo Umberto I di Frosinone: docenti e genitori a scuola con il direttore tecnico capo psicologo  della Polizia Cristina Pagliarosi, che ha focalizzato l’attenzione sull’importante ruolo dell’adulto.
La folta platea ha partecipato con interesse all’incontro, ponendo numerose domande all’esperta della Polizia, per avere a disposizione gli strumenti necessari per poter evitare o comunque contrastare possibili comportamenti devianti.
È stato, pertanto, consigliato un atteggiamento contenitivo con una buona somministrazione di “NO”, evitando un’eccessiva soddisfazione di bisogni, soprattutto  ancora prima che questi si possano manifestare.
La finalità di questa impostazione di vita si rende necessaria per non favorire il senso di noia pericoloso per gli adolescenti che, pur di riempire la loro vita di emozioni, potrebbero sentire attrazione per comportamenti scorretti, tra cui bullismo e cyberbullismo.
Inoltre, genitori e docenti devono rendere consapevoli i giovani sull’utilizzo del web e sull’uso dei selfie, attenzionando l’oggetto dello scatto per non cadere nella trappola della pedopornografia.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni