Atuttapagina.it

Frosinone, un mese lontano dal Matusa: il paradosso di un calendario che allontana le squadre dai tifosi

C’è un aspetto curioso nel calendario della Serie B di questa stagione. Nel bel mezzo del campionato il Frosinone dovrà stare lontano dal proprio stadio per un mese intero. Per la precisione dovranno trascorrere 34 giorni, a partire dall’ultimo impegno casalingo, per poter tornare a giocare al Matusa. Tanto è il tempo che intercorre tra la sfida già giocata con il Benevento del 24 dicembre e quella contro il Brescia del prossimo 27 gennaio. In mezzo le due gare esterne contro la Pro Vercelli e la Virtus Entella, ma, soprattutto, la lunga pausa invernale della Serie B.
È il paradosso del calendario voluto dai vertici della Lega B. Un calendario che manda le squadre in campo alla vigilia di Natale e nella freddissima serata del 30 dicembre e poi le tiene lontano dai propri tifosi per un mese intero. (Gabriele Margani)

Foto di Martina Terrinoni

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni