Atuttapagina.it

Frosinone, l’amministrazione assicura: «Il servizio di bike sharing di nuovo attivo da marzo»

L’amministrazione comunale di Frosinone – mediante l’Assessorato all’ambiente, trasporti e mobilità – ha completato l’iter che porterà, dal 1 marzo, alla riattivazione del servizio comunale di bike sharing. Nei mesi scorsi le ciclostazioni presenti in città erano state oggetto di atti vandalici: a seguito dei danneggiamenti riportati dai mezzi l’amministrazione aveva deliberato di sospendere il servizio e procedere alla rimozione delle biciclette rese inutilizzabili dall’inciviltà di ignoti. Dopo aver messo in moto le procedure amministrative necessarie, l’Assessorato alla mobilità ha provveduto a ripristinare il pieno funzionamento delle 6 ciclostazioni presenti sul territorio comunale: nelle giornate del 21 e del 22 febbraio, infatti, gli incaricati della società Bicincittà hanno provveduto alla manutenzione e alla rimessa a nuovo delle bici.
«La riattivazione del servizio è un segnale importante per la città – ha dichiarato l’assessore alla mobilità Flora Ferazzoli -. L’amministrazione già da tempo sta affrontando il problema dell’inquinamento con un approccio più ampio e mettendo in campo strategie più complesse per garantire il diritto alla salute dei propri concittadini. Sicuramente la possibilità di ricorrere alla mobilità alternativa rientra tra gli strumenti in grado di abbattere le emissioni dannose e di migliorare la qualità dell’aria».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni