Atuttapagina.it

La punta del Frosinone Michele Volpe in campo nella ripresa dell’amichevole tra la B Italia e l’Under 20

A distanza di sei anni dall’ultima volta, la B Italia di Massimo Piscedda scende in campo per affrontare, in quella che sarà una grande festa per manifestare solidarietà alle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma, la rappresentativa azzurra Under 20 che si deve preparare per i prossimi Mondiali di categoria.
Tantissimi gli studenti arrivati al Curi di Perugia per la gara delle 12:30, tra cui moltissimi giunti grazie all’organizzazione della Lega B da Ascoli, Norcia e territori limitrofi.
Finisce 1-0 per gli azzurrini di Evani grazie a Vido, che con un’azione personale al 70′ crea scompiglio dentro l’area di rigore e batte Guerrieri. La giovane punta del Frosinone Michele Volpe è stata schierata nella selezione B Italia a partire dall’inizio del secondo tempo.
«È stata una festa – ha sottolineato Massimo Piscedda – per i tanti ragazzi venuti qui ad assistere alla gara dopo il dramma vissuto nei giorni passati, ma anche per la B visto che in campo sono scesi ben 36 ragazzi che vivono questa categoria. Il risultato dimostra l’equilibrio e la qualità dei tanti ragazzi in campo, molti di loro peraltro li vedremo al prossimo Mondiale Under 20 e lo scopo di queste gare è preparare i ragazzi al meglio per queste occasioni».
Gli fa eco Alberigo Evani, che parla di «impegni che servono tanto ai nostri ragazzi perché così facendo ci si prepara al meglio alle sfide future e si possono valutare i giovani talenti che potranno guadagnarsi un posto per la prossima spedizione azzurra ai Mondiali».
Presente anche l’allenatore dell’Under 21 Gigi Di Biagio, che ha voluto ricordare l’importanza di queste gare anche per il futuro della Nazionale italiana: «Il lavoro fatto da mister Piscedda e da mister Evani è importantissimo perché ci permette di visionare da vicino quei giovani che conosciamo ma che magari non hanno tanto spazio nei rispettivi club. Tantissimi sono i talenti che seguiamo e che potranno rappresentare il futuro azzurro. Poi la gara di oggi ha un valore speciale visto tutto il significato che la Lega B e la Figc hanno voluto dare soprattutto ai ragazzi colpiti dal sisma».

Fonte: Lega B

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni