Atuttapagina.it

Serie B, questa sera il posticipo Verona-Spal: il Frosinone spettatore interessato

Grande attesa questa sera al Bentegodi per la sfida che chiude la quinta giornata di ritorno della Serie B. Tre punti separano il Verona dalla vetta dopo il pareggio del Frosinone, prossimo avversario in campionato degli scaligeri. Un punto più sotto la Spal dei miracoli, plasmata da Semplici a sua immagine e somiglianza e capace di sovvertire qualsiasi pronostico. Una gara aperta insomma, una gara che si preannuncia spettacolare e che per la cadetteria, nonostante l’assenza da un paio di anni, è un classico. Sono, infatti, 33 i precedenti con i gialloblu avanti con 15 vittorie, mentre gli estensi hanno sorriso 9 volte, stesso numero dei pareggi. Oltretutto questa gara nel 57-58, si è giocata anche in A con i biancazzurri vincenti in quel di Verona.
Numeri che dimostrano l’equilibrio e la bellezza di questa gara, ricca di fascino e di tradizione, a cui vanno aggiunte le statistiche: di fronte ci saranno i migliori attacchi del campionato con gli ospiti che hanno ottenuto più punti di tutti nelle ultime 14 gare.
Pecchia ritrova Pazzini al centro dell’attacco, mentre a centrocampo dovrebbero esserci Fossati, Zuculini e Zaccagni con Bessa promosso in attacco.
Dall’altra parte solo un dubbio per Semplici, che deve scegliere chi schierare dall’inizio sulla corsia mancina con Costa in vantaggio su Del Grosso. In attacco confermatissimo il tandem Antenucci-Floccari.
All’andata una doppietta di Bessa ed un gol di Pazzini diedero il successo al Verona, mentre fu di Mora il gol della bandiera biancazzurro.
Fischio d’inizio alle 20:30 affidato a Di Paolo della sezione di Avezzano.

Fonte: Lega Serie B

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni