Atuttapagina.it

Tenta di disfarsi dell’eroina gettandola nel water, arrestato per spaccio un 50enne di Cassino

Nella mattinata di ieri il personale del Commissariato di Cassino, in collaborazione con le unità cinofile della Polizia, ha ispezionato due istituti scolastici della Città Martire per scoraggiare l’uso di sostanze stupefacenti tra i giovani. Le stesse unità operative hanno, poi,  proseguito i servizi con controlli a 360 gradi. Sono state effettuate, inoltre, perquisizioni domiciliari, due delle quali con esito positivo. Nel primo caso un 18enne di origini egiziane è stato trovato in possesso di alcuni grammi di hashish e, pertanto, è stato segnalato al Prefetto per possesso di sostanze stupefacenti ad uso personale.
Per l’altra perquisizione, invece, è stato necessario forzare la porta d’ingresso poiché un 50enne di Cassino rifiutava di aprire, nonostante i numerosi inviti ad ottemperare a quanto richiesto. Una volta all’interno, gli agenti hanno bloccato l’uomo proprio mentre stava tentando di disfarsi della droga disperdendola nel water: sono stati recuperati  e sequestrati dieci grammi di eroina ed un bilancino di precisione. È scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale. Condotto presso la Casa Circondariale di Cassino, l’uomo è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Nel corso dei servizi protrattisi fino a tarda serata, con il controllo di quattro esercizi pubblici ed un centinaio di avventori, è stato anche rintracciato un 38enne dell’hinterland cassinate, che nel corso di un servizio antidroga non si era fermato all’alt di una pattuglia della Polizia, dandosi alla fuga. L’uomo è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni