Atuttapagina.it

Venerdì sciopero all’Ideal Standard di Roccasecca, la Uiltec si appella al Mise

Venerdì 3 marzo sciopero di 4 ore e presidio, dalle 10, davanti ai cancelli della Ideal Standard di Roccasecca. È quanto deciso dalle organizzazioni sindacali dopo l’assemblea con i lavoratori dell’azienda. C’è timore per il piano industriale 2018-2020 che non è stato ancora presentato da parte dei vertici dell’azienda. L’ultimo incontro, che si è tenuto al Mise lo scorso 22 febbraio, ha lasciato perplesse le parti sociali perché i manager della multinazionale hanno abbandonato in fretta il tavolo senza formulare alcuna proposta.
«Ci preoccupa l’atteggiamento dell’azienda – ha sottolineato il rappresentante della segreteria Uiltec di Frosinone Giuseppe Caccianini – e non vorremmo che ci fosse poca considerazione per il futuro dello stabilimento di Roccasecca e per i suoi dipendenti. Chiediamo al Mise di convocare al più presto un nuovo incontro e che la proprietà formuli un piano industriale per il prossimo triennio su cui confrontarci».
La Uiltec e le altre organizzazioni sindacali intendono mantenere alta l’attenzione. «È per questo motivo – ha concluso Caccianini – che il prossimo venerdì, in tutti gli stabilimenti del gruppo, i lavoratori incroceranno le braccia per 4 ore e, assieme a loro, faremo sentire la nostra presenza davanti ai cancelli del sito di Roccasecca. Vogliamo che il futuro di questa importante fabbrica sia chiaro sin da subito». Oggi in programma altre assemblee con i lavoratori.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni