Atuttapagina.it

Ad Acuto la prima di La battaglia di San Sebastiano, cortometraggio realizzato da un gruppo di giovanissimi

L’attesa è finita, il cortometraggio “La battaglia di San Sebastiano” è pronto. Venerdì 24 marzo, presso l’aula consiliare del Comune di Acuto, la prima proiezione alle 18, alla presenza del sindaco Augusto Agostini, degli attori e del regista Fernando Popoli. Il film è stato realizzato dall’Albero delle Meraviglie, l’Officina dell’Arte e dei Mestieri di Acuto, a conclusione del corso base sul linguaggio del cinema, al quale ha partecipato un folto numero di giovani interessati alla settima arte. L’intero progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio, gestione Comune di Acuto. Tra gli interpreti, Debora Bellucci, Gabriele Meloni, Desiree Necci, Valentina Santoro, Igor Campoli, Chiara Avoli, Valentina Galassi e Davide Bondatti. Tutti alla loro prima prova, hanno dimostrato capacità e attitudini nell’interpretare i vari ruoli. Le musiche sono di Maurizio Sparagna, la fotografia di Valentina Pacifici, il montaggio di Rosario Russo. Scritto e diretto da Fernando Popoli, il film narra di un simpatico gruppo di giovani che conduce in giro per la città una ragazza venuta dall’America e, quando vogliono farle visitare i famosi affreschi del Seicento appena restaurati della chiesa di San Sebastiano, si trovano di fronte ad una porta chiusa e si prodigano per trovare una soluzione e rendere la chiesa aperta. Dopo la prima, il cortometraggio sarà presentato a vari festival e concorsi internazionali e diffuso in rete.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni