Atuttapagina.it

Cassino, denunciati due nigeriani: un parcheggiatore abusivo e una 22enne intenta a chiedere offerte ai clienti di un’attività commerciale

La Squadra Volante del Commissariato di Cassino, nel controllare un’area adiacente ad un centro commerciale della città, ha notato un giovane extracomunitario intento a far parcheggiare le auto dei clienti, pretendendo adeguata retribuzione economica. L’abusivo inveiva contro la clientela “ingenerosa” quando l’offerta era inferiore alle aspettative o addirittura inesistente. In questo frangente i poliziotti sono intervenuti chiedendo i documenti all’improvvisato parcheggiatore. L’uomo si è rifiutato di esibire i documenti o di fornire indicazioni sulla sua identità e ha tentato addirittura la fuga, spintonando e minacciando gli agenti con un arnese di ferro che aveva in tasca. Fermato e bloccato, l’uomo è stato condotto negli uffici del Commissariato per gli accertamenti di rito. È un 39enne nigeriano per il quale è scattata la denuncia per minaccia aggravata, porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere, nonché mancata esibizione dei documenti.
Una sua connazionale di 22 anni è stata, invece, sorpresa intenta ad infastidire la clientela di un’altra attività commerciale della Città Martire, per ricevere un’offerta: alla vista degli agenti ha iniziato ad urlare, gettandosi a terra ed opponendo fattiva resistenza. La ragazza è stata pertanto denunciata per resistenza a P.U., oltre che per mancata esibizione dei documenti, avendo rifiutato di fornire le indicazioni circa la sua identità.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni