Atuttapagina.it

Esce domani nelle librerie Il cortile di pietra, il nuovo romanzo di Francesco Formaggi

Domani 2 marzo uscirà in tutte le librerie l’ultimo romanzo di Francesco Formaggi, “Il cortile di pietra”, pubblicato da Neri Pozza Editore.
Francesco Formaggi è nato nel 1980, in provincia di Frosinone. Ha studiato Filosofia estetica all’Università di Bologna, dove ha iniziato a scrivere i suoi primi racconti. Dopo la laurea è tornato in Ciociaria, dove ha fatto i lavori più disparati: cameriere, commesso in un videonoleggio, operatore di un call center. Con il romanzo Birignao (embrione de Il casale) ha vinto il premio creatività Scuola Holden. Il suo primo romanzo, Il casale, pubblicato da Neri Pozza nel 2013, è stato finalista al premio John Fante Opera Prima.
Il romanzo in uscita domani, “Il cortile di pietra”, narra di Pietro, un bambino di sei anni che passa le giornate a disegnare sulla corteccia degli alberi. La sua non è una vita semplice: i suoi genitori sono contadini in miseria e la casa in cui vivono cade a pezzi. Quando un giorno lo abbandonano in un collegio di suore, dentro di sé Pietro spera che prima o poi tornino a prenderlo. Ma la vita in collegio è addirittura peggiore che a casa.
Con una prosa asciutta e plastica, in grado di descrivere vividamente il paesaggio geografico e mentale dell’Italia misera del dopoguerra, “Il cortile di pietra” è un romanzo maturo che riflette sui temi dell’infanzia, dell’abbandono e della famiglia. Una storia toccante e attualissima, che parla di soprusi e di resistenze, di affetti e di fughe e di quelle paure che abitano i bambini dalla notte dei tempi.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni