Atuttapagina.it

Frosinone-Cittadella: nonostante il rischio ridotto e l’esigua presenza di tifosi ospiti, confermati pre-varchi e metal detector

Si è riunito questa mattina in Questura il tavolo tecnico per definire i dettagli relativi alla partita che vedrà il Frosinone impegnato, alle 20:30 di lunedì, contro il Cittadella.
Alla riunione, presieduta dal questore Santarelli, sono intervenuti i rappresentanti delle Forze di Polizia e di tutti gli altri Enti chiamati a vario titolo a concorrere nei servizi di ordine e sicurezza pubblica predisposti, oltre al Frosinone Calcio.
Il questore ha definito le misure di sicurezza che interesseranno il perimetro esterno dello stadio dove saranno predisposti dei pre-varchi prevedendo, come nelle passate occasioni, l’ausilio di metal detector.
Accurati saranno i controlli predisposti sulla tifoseria ai varchi d’ingresso per evitare, in particolar modo, l’introduzione di qualsiasi artificio pirotecnico. Per questa ragione la Questura invita i tifosi giallazzurri ad anticipare l’arrivo allo stadio.
L’esigua presenza di tifosi ospiti ha consentito di contenere al minimo i disagi per la città adottando, per l’occasione, il dispositivo soft, che prevede il solo divieto di sosta nelle strade intorno all’impianto sportivo.
In questo modo si riuscirà a contemperare l’esigenza di ordine e sicurezza pubblica con quella della cittadinanza.
I cancelli dello stadio Matusa verranno aperti alle 18:30.

Fonte: Questura di Frosinone

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni