Atuttapagina.it

Frosinone, incendio in un locale della Prefettura: fiamme spente dall’intervento di un poliziotto

Erano circa le 10:40 di questa mattina quando i dipendenti della Prefettura hanno segnalato al poliziotto in servizio di vigilanza presso lo stabile della struttura uno sgradevole odore proveniente dai locali adiacenti all’area ristoro.
L’agente, appartenente all’Ufficio di Gabinetto della Questura, prontamente ha effettuato un controllo.
C’era un incendio in atto: le fiamme si sono sprigionate all’interno di un locale chiuso da una porta a vetro, sotto la quale iniziava a sprigionarsi fumo nero e maleodorante.
Non c’è stato tempo da perdere: il poliziotto ha fatto così  evacuare la zona e, munito di panno umido per cercare di non esalare fumo, ha preso un estintore, si è diretto verso la zona “rossa”, ha aperto la porta e spento le fiamme.
Noncurante del pericolo, nell’oscurità venutasi a creare per il fumo generatosi dalla combustione, è riuscito a raggiungere la finestra del locale ed aprirla.
Dopo essersi assicurato che non vi fossero altre minacce per l’incolumità degli utenti, favorendo anche l’areazione dei locali interessati, ha allertato comunque i vigili del fuoco e, terminata la “missione”, il poliziotto ha fatto ricorso alle cure dei sanitari, a causa di una leggera intossicazione subita nel corso dell’intervento.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni