Atuttapagina.it

La Ciociaria tra archeologia, storia, territorio e cultura: conferenza per le scuole

Il prossimo 9 marzo alle 10, presso il Salone di Rappresentanza del Palazzo della Provincia di Frosinone, avrà luogo la conferenza dal titolo “Archeologia, Storia, Territorio e Cultura della Ciociaria”, organizzata dal Dipartimento di Studi letterari, filosofici e di Storia dell’arte e dal Dipartimento di Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società dell’Università di Roma “Tor Vergata”, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio – Ambito Territoriale di Frosinone.
La conferenza, organizzata per coinvolgere le Scuole del territorio ed in particolare gli studenti delle Scuole secondarie di II grado ed i docenti di materie letterarie, vedrà in apertura i saluti del professor Eugenio Lanzillotta e del dottor Pierino Malandrucco, a rappresentare rispettivamente l’Università di Roma “Tor Vergata” e l’Ufficio scolastico provinciale.
Dalle parole del professor Lanzillotta, titolare della cattedra di Storia greca, si evince con chiarezza la finalità dell’iniziativa, ossia quella di «incontrare gli studenti ed i loro docenti al fine di stimolare la loro curiosità ed ampliare le loro conoscenze su eventi storico-geografici che nel tempo hanno interessato lo spazio in cui vivono, uno spazio ricco di testimonianze che aspettano di essere studiate, analizzate ed approfondite».
Ad attivare la curiosità dei presenti saranno le relazioni degli autorevoli studiosi dell’Università di Roma “Tor Vergata” e più precisamente quella del professor Franco Salvatori, il cui intervento si soffermerà sugli aspetti geografici del territorio provinciale, dal titolo “Ciociaria: uno spazio regionale e sub-regionale”; seguiranno altri due interventi sull’Archeologia italica e romana nella provincia di Frosinone. Sarà il dottor Paolo Garofalo che si intratterrà sul tema de “Le popolazioni pre-romane: Ernici e Volsci”, mentre il dottor Marco Germani su “La romanizzazione nel Lazio meridionale tra Aquinum e Casinum”.
Uno spazio di discussione, fra i relatori ed i presenti, sarà riservato a conclusione degli interventi per dare risposte alle sollecitazioni che provengono dalla platea.
«L’occasione sarà un momento di approfondimento non solo per gli studenti che saranno presenti – sostengono il dottor Piergiorgio Cosi e il dottor Malandrucco, rispettivamente Dirigente e Vicario dell’Ufficio scolastico provinciale – ma anche occasione di formazione per tutti i docenti di materie letterarie che vorranno prendervi parte. Un incontro che si auspica possa considerarsi il primo di una serie condivisa con tutte le Scuole del territorio».
L’evento vedrà anche la partecipazione degli studenti del Liceo musicale dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Bragaglia” che si cimenteranno in brevi intermezzi musicali, uniti da un unico filo conduttore dal titolo “Dante e Petrarca: versi in armonia”.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni